Lot

211

CEROLI MARIO - Nato a Castel Frentano (Chieti) nel 1938. Scultura in bronzo a cera persa

In Asta No. 49

This auction is live! You need to be registered and approved to bid at this auction.
You have been outbid. For the best chance of winning, increase your maximum bid.
Your bid or registration is pending approval with the auctioneer. Please check your email account for more details.
Unfortunately, your registration has been declined by the auctioneer. You can contact the auctioneer on +39 236505491 for more information.
You are the current highest bidder! To be sure to win, log in for the live auction broadcast on or increase your max bid.
Leave a bid now! Your registration has been successful.
Sorry, bidding has ended on this item. We have thousands of new lots everyday, start a new search.
Auction not started. Come back when bidding opens to start bidding
1/5
Interested in the price of this lot?
Subscribe to the price guide
Milan
CEROLI MARIO - Nato a Castel Frentano (Chieti) nel 1938. Scultura in bronzo a cera persa intitolata ''L'ANGELO''. Firmata sotto il piede. Marchio della Fonderia Venturi Arte. Esemplare 67/150. Base in pietra. Opera realizzata per l'iniziativa ''Anno 2000 - Il grande Giubileo''. Archivio Art'è.
Formatosi all'Accademia di belle arti di Roma, sotto la guida di Leoncillo Leonardi e Pericle Fazzini, riproduceva inizialmente sculture di ceramica. Negli anni sessanta, impressionato dalla Pop art tramite le opere di Louise Nevelson e di Joe Tilson, è arrivato ai materiali e alle forme che hanno caratterizzato successivamente le sue creazioni. Nel 1967-1968 ha preso parte alle mostre del gruppo dell'Arte Povera. Suo è l'Unicorno alato (1990), in legno rivestito di oro, esposto all'ingresso della sede Rai di Saxa Rubra. Ha svolto anche un'intensa attività di scenografo, collaborando con il Teatro Stabile di Torino e con la Scala di Milano. Nel 2007 è stato chiamato dal Palazzo delle Esposizioni di Roma a partecipare alla sua riapertura ufficiale, dopo lunghi anni di lavori di ristrutturazione, con una scelta delle sue principali opere. Nel 2008 la giunta comunale della città di Siena gli ha affidato il compito di dipingere il drappellone per il Palio del 16 agosto, dedicato alla Madonna Assunta.
Mis. Lung. cm. 42 Alt. cm. 40 Prof. cm. 14 ca.
CEROLI MARIO - Nato a Castel Frentano (Chieti) nel 1938. Scultura in bronzo a cera persa intitolata ''L'ANGELO''. Firmata sotto il piede. Marchio della Fonderia Venturi Arte. Esemplare 67/150. Base in pietra. Opera realizzata per l'iniziativa ''Anno 2000 - Il grande Giubileo''. Archivio Art'è.
Formatosi all'Accademia di belle arti di Roma, sotto la guida di Leoncillo Leonardi e Pericle Fazzini, riproduceva inizialmente sculture di ceramica. Negli anni sessanta, impressionato dalla Pop art tramite le opere di Louise Nevelson e di Joe Tilson, è arrivato ai materiali e alle forme che hanno caratterizzato successivamente le sue creazioni. Nel 1967-1968 ha preso parte alle mostre del gruppo dell'Arte Povera. Suo è l'Unicorno alato (1990), in legno rivestito di oro, esposto all'ingresso della sede Rai di Saxa Rubra. Ha svolto anche un'intensa attività di scenografo, collaborando con il Teatro Stabile di Torino e con la Scala di Milano. Nel 2007 è stato chiamato dal Palazzo delle Esposizioni di Roma a partecipare alla sua riapertura ufficiale, dopo lunghi anni di lavori di ristrutturazione, con una scelta delle sue principali opere. Nel 2008 la giunta comunale della città di Siena gli ha affidato il compito di dipingere il drappellone per il Palio del 16 agosto, dedicato alla Madonna Assunta.
Mis. Lung. cm. 42 Alt. cm. 40 Prof. cm. 14 ca.

Asta No. 49

Sale Date(s)
Lots: 1-233
Lots: 250-678
Venue Address
Via Carlo Pisacane 57
Milan
20129
Italy

General delivery information available from the auctioneer

We can organize packaging, not shipping.

Important Information

ASTA N° 49
giovedì 8 ottobre 2015
h 10:30 - 1a Tornata - Lotti dal n° 1 al n° 233
h 14:30 - 2a Tornata - Lotti dal n° 250 al n° 678


ESPOSIZIONE
da domenica 4 a mercoledì 7 ottobre
orario continuato h 10:00 – h 19:00
I lotti vengono annunciati ad un prezzo di partenza pari o inferiore
alla valutazione minima.
Durante la vendita all’asta il banditore potrà aggiudicare il lotto
anche se l’offerta non ha raggiunto la riserva pattuita con la
proprietà. La casa d’aste si riserva però di confermare la vendita
previa accettazione da parte della proprietà.
Le valutazioni attribuite ai lotti sono da considerarsi indicative.

Terms & Conditions

See Full Terms and Conditions