Lot

101

Crocifisso ligneo, scultore toscano della fine del XIV, inizio XV secolo, - cm [...]

In Important Sculptures, Furniture and Works of A...

This auction is live! You need to be registered and approved to bid at this auction.
You have been outbid. For the best chance of winning, increase your maximum bid.
Your bid or registration is pending approval with the auctioneer. Please check your email account for more details.
Unfortunately, your registration has been declined by the auctioneer. You can contact the auctioneer on 0039 (0) 108395029 for more information.
You are the current highest bidder! To be sure to win, log in for the live auction broadcast on or increase your max bid.
Leave a bid now! Your registration has been successful.
Sorry, bidding has ended on this item. We have thousands of new lots everyday, start a new search.
Bidding on this auction has not started. Please register now so you are approved to bid when auction starts.
1/2
Bidding has ended
Auctioneer has chosen not to publish the price of this lot
Genova
Crocifisso ligneo, scultore toscano della fine del XIV, inizio XV secolo, cm 141x67, croce, cm 57,5x55,5x13,5 Il crocifisso rimanda ancora per alcuni aspetti alla scultura gotica pisanesca: la testa abbastanza grande rispetto al resto del corpo e l'impostazione ancora gotica del torso. In altro senso, gli arti poco mossi nel loro disegno ed il perizoma annodato solo da una parte con ricadute molto morbide fanno pensare al passaggio verso i primi esempi rinascimentali. Individueremo dunque l'epoca di produzione della scultura in quel momento di passaggio tra il linguaggio gotico e quello rinascimentale che in Toscana ha dato vita a così tanti esempi di contaminazione. Il nostro crocifisso e' stato a lungo tempo oggetto di devozione. Ne sono segno la raggiera in metallo che contorna il taglio sul costato del Cristo e la frase, presa dal Levitico (cap. 26, v. 3), dipinta sulla parte alta della croce, tra il Crocifisso ed il cartiglio. Essa, lungi dall'essere solamente un banale riferimento alla meteorologia, e' forse da interpretare, seguendo l'Interpretazione che ne avevano dato nel XII secolo anche i sermoni di Sant'Antonio da Padova, come un riferimento alla discesa dal cielo della grazia di Dio, intesa come perdono concesso al penitente. Avrebbe senso pensare che il Crocifisso, per le sue dimensioni, facesse parte di una cappelletta pubblica, e che la frase fosse quindi un invito alla conversione personale.
Crocifisso ligneo, scultore toscano della fine del XIV, inizio XV secolo, cm 141x67, croce, cm 57,5x55,5x13,5 Il crocifisso rimanda ancora per alcuni aspetti alla scultura gotica pisanesca: la testa abbastanza grande rispetto al resto del corpo e l'impostazione ancora gotica del torso. In altro senso, gli arti poco mossi nel loro disegno ed il perizoma annodato solo da una parte con ricadute molto morbide fanno pensare al passaggio verso i primi esempi rinascimentali. Individueremo dunque l'epoca di produzione della scultura in quel momento di passaggio tra il linguaggio gotico e quello rinascimentale che in Toscana ha dato vita a così tanti esempi di contaminazione. Il nostro crocifisso e' stato a lungo tempo oggetto di devozione. Ne sono segno la raggiera in metallo che contorna il taglio sul costato del Cristo e la frase, presa dal Levitico (cap. 26, v. 3), dipinta sulla parte alta della croce, tra il Crocifisso ed il cartiglio. Essa, lungi dall'essere solamente un banale riferimento alla meteorologia, e' forse da interpretare, seguendo l'Interpretazione che ne avevano dato nel XII secolo anche i sermoni di Sant'Antonio da Padova, come un riferimento alla discesa dal cielo della grazia di Dio, intesa come perdono concesso al penitente. Avrebbe senso pensare che il Crocifisso, per le sue dimensioni, facesse parte di una cappelletta pubblica, e che la frase fosse quindi un invito alla conversione personale.

Important Sculptures, Furniture and Works of Art (Genova)

Sale Date(s)
Venue Address
Mura di S. Bartolomeo
16
Genova
16122
Italy

For Cambi Casa d'Aste delivery information please telephone 0039 (0) 108395029.

Important Information

En cas d’enchère Live, si votre enchère est gagnante : 3% de commission supplémentaire.

Terms & Conditions

See Full Terms And Conditions