Lot

1464

Italian Medals Bologna, Laura Maria Caterina Bassi (1771-1778); AE (g 87,5; mm 70); Medaglia 1732,

In Auction 7 - Two Day Auction of Greek, Roman, M...

This auction is live! You need to be registered and approved to bid at this auction.
You have been outbid. For the best chance of winning, increase your maximum bid.
Your bid or registration is pending approval with the auctioneer. Please check your email account for more details.
Unfortunately, your registration has been declined by the auctioneer. You can contact the auctioneer on +39 063218464 for more information.
You are the current highest bidder! To be sure to win, log in for the live auction broadcast on or increase your max bid.
Leave a bid now! Your registration has been successful.
Sorry, bidding has ended on this item. We have thousands of new lots everyday, start a new search.
Auction not started. Come back when bidding opens to start bidding
Interested in the price of this lot?
Subscribe to the price guide

Italian Medals Bologna, Laura Maria Caterina Bassi (1771-1778); AE (g 87,5; mm 70); Medaglia 1732, opus: Lazzari. LAURA MAR CATH BASSI BON PHIL DOCT COLLEG LECT PVB / INST SCIEN SOC AN XX MDCCXXXII, busto a s., con corona d’alloro e manto di ermellino. Rv. SOLI CUI FAS VIDISSE MINERVAM, Minerva a s., galeata con scudo, porge la lampada della scienza ad una figura femminile stante a d., con libro aperto e corona, al centro della scena un mappamondo con sopra una civetta, sulla barra: ANT LAZARI FEC. Johnson 1973; Molinari 170; La Medaglia V, pag. 29-34. Rara, forata, bb.

Starting Price: €200

Italian Medals Bologna, Laura Maria Caterina Bassi (1771-1778); AE (g 87,5; mm 70); Medaglia 1732, opus: Lazzari. LAURA MAR CATH BASSI BON PHIL DOCT COLLEG LECT PVB / INST SCIEN SOC AN XX MDCCXXXII, busto a s., con corona d’alloro e manto di ermellino. Rv. SOLI CUI FAS VIDISSE MINERVAM, Minerva a s., galeata con scudo, porge la lampada della scienza ad una figura femminile stante a d., con libro aperto e corona, al centro della scena un mappamondo con sopra una civetta, sulla barra: ANT LAZARI FEC. Johnson 1973; Molinari 170; La Medaglia V, pag. 29-34. Rara, forata, bb.

Starting Price: €200

Auction 7 - Two Day Auction of Greek, Roman, Medieval and Modern Italian and foreign coins, Renaissance and papal medals

Sale Date(s)
Venue Address
Via del Babuino, 89
00187 Roma
.
Italy

General delivery information available from the auctioneer

Shipment for goods sold to Italian buyers is normally made by courier and insured at the risk and expense of the recipient, except otherwise agreed directly with the buyer. The shipment for goods sold to foreign buyers for an amount exceeding € 200.00 are usually made with courier at the expense and risk of the recipient, except otherwise agreed directly with the buyer. If specifically requested by the customer, BFA will make shipment by registered mail, insured and traceable. The shipment of the invoices amount less than € 200.00 is normally done by registered mail.

Important Information


Viewing: Monday - Friday; 10.30-13.30 & 15.00-19.00

Terms & Conditions

Condizioni di Vendita (Versione italiana – aste a Roma)

1. I lotti posti in vendita sono visibili presso Villa Bertolami, Via Maria Domenica Brun Barbantini 44 dal 22 Maggio al 2 Giugno 2014 (www.villabertolami.it) dalle ore 11 alle ore 19. Acr Auctions srl (d’ora in avanti ACR), agisce direttamente o quale mandataria in esclusiva in nome proprio e per conto di ciascun venditore il cui nome viene trascritto negli appositi registri di P.S. presso ACR. Gli effetti della vendita influiscono sul venditore e ACR non assume, quando agisce quale mandataria, nei confronti dell’aggiudicatario o di terzi in genere altra responsabilità oltre quella ad essa derivante dalla propria qualità di mandataria.
2. Gli oggetti vengono aggiudicati al migliore offerente e per contanti. In caso di contestazione tra più aggiudicatari, il lotto verrà, a insindacabile giudizio del banditore, rimesso in vendita in corso dell’asta stessa e nuovamente giudicato. Le offerte potranno essere effettuate attraverso il nostro sito (www.acrauctions.it) o i portali Druot live (www.drouotlive.com), The-saleroom (www.the-saleroom.com), Invaluable (www.invaluable.com), via fax, via email, telefonicamente (in questo caso le telefonate saranno registrate) o direttamente presso la sede di ACR. Le offerte telefoniche, via email, via fax, attraverso il nostro sito o i portali web sopra indicati potranno essere effettuate sino all’ora indicata nelle informazioni dell’asta.?ACR non accetterà trasferimenti a terzi di lotti già aggiudicati e riterrà unicamente responsabile del pagamento l’aggiudicatario. La partecipazione all’asta in nome e per conto di terzi potrà essere accettata esclusivamente previo deposito presso gli uffici di ACR di una procura autenticata e di adeguate referenze bancarie.
3. ACR si riserva la facoltà di ritirare dall’asta qualsiasi lotto. Il banditore, durante l’asta, ha facoltà di abbinare o separare i lotti ed eventualmente variare l’ordine di vendita. Lo stesso potrà, a proprio insindacabile giudizio, ritirare i lotti qualora le offerte in asta non raggiungano il prezzo di riserva concordato tra ACR e venditore.
4. L’ aggiudicatario corrisponderà a ACR una commissione d’asta, per ciascun lotto, pari al 22% (IVA inclusa per i clienti Europei) sul prezzo di aggiudicazione.
5. A tutti i partecipanti all’asta è richiesto, ai sensi della validità di un eventuale aggiudicazione, di compilare una scheda di partecipazione con i dati personali e le informazioni richieste, prima di ogni asta. Per poter effettuare acquisti è necessario possedere la capacità di agire richiesta dalla legge italiana ovverosia aver raggiunto la maggiore età che si ottiene con il compimento del diciottesimo anno di età. Diversamente, ogni attività dovrà essere effettuata tramite il genitore o comunque persona esercente la potestà parentale o il tutore.
6. ACR può accettare mandati per l’acquisto, effettuando rilanci mediante il banditore, in gara con il pubblico partecipante all’asta. In caso di offerte identiche, l’offerta scritta prevarrà su quella orale manifestata in sala. Sempre nel caso di offerte identiche per il medesimo lotto, lo stesso verrà aggiudicato all’offerente la cui offerta sia stata ricevuta per prima. ACR si riserva il diritto di rifiutare le offerte di acquirenti non conosciuti a meno che non venga rilasciato un deposito a intera copertura del valore dei lotti desiderati o, in ogni caso, fornita altra adeguata garanzia.
7. All’atto di aggiudicazione, ACR potrà chiedere all’aggiudicatario le proprie generalità e, in caso di pagamento non immediato e in contanti, l’aggiudicatario dovrà fornire a ACR referenze bancarie congrue e comunque controllabili: in caso di evidente non rispondenza al vero o di incompletezza dei dati o delle circostanze di cui sopra, o comunque di inadeguatezza delle referenze bancarie, ACR si riserva di annullare il contratto di vendita del lotto aggiudicato.
8. ACR quando agisce in qualità di mandataria dei venditori declina ogni responsabilità in ordine alla descrizione degli oggetti contenuta nei cataloghi, nelle brochure ed in qualsiasi altro materiale illustrativo; le descrizioni di cui sopra, così come ogni altra indicazione o illustrazione, sono puramente indicative e non potranno generare affidamento di alcun tipo negli aggiudicatari. Tutte le aste sono precedute da un’esposizione al fine di permettere un esame approfondito circa lo stato di conservazione, la provenienza, il tipo e la qualità degli oggetti. Dopo l’aggiudicazione, né ACR né i venditori potranno esser responsabili per i vizi relativi allo stato di conservazione, per l’errata attribuzione, per la provenienza, per il peso e per la mancanza di qualità degli oggetti. Né ACR né il personale incaricato da ACR potranno rilasciare una qualsiasi garanzia in tal senso, salvi i casi previsti dalla legge. Ai fini e per gli effetti dell’art. 1488, comma 2, del codice civile, ACR precisa che la presente vendita costituisce contratto aleatorio ed è esclusa, quindi, ogni garanzia per l’evizione. Pertanto, nell’ipotesi in cui l’aggiudicatario dovesse subire l’evizione, totale o parziale, del bene oggetto della presente vendita, lo stesso non potrà pretendere da ACR né il risarcimento dei danni subiti, né la restituzione del prezzo pagato e il rimborso delle spese. Resta ferma, ai sensi dell’art. 1487, comma 2, del codice civile, la garanzia per l’evizione derivante da fatto proprio di ACR. ACR, inoltre, non è responsabile nei confronti dell’aggiudicatario per qualunque lucro cessante ovvero per qualsiasi altra perdita o danno indiretto o consequenziale derivante sia da inadempimento contrattuale che da responsabilità extracontrattuale e pre-contrattuale di ACR. ACR si impegna a fornire all’aggiudicatario il bene che quest’ultimo si è obbligato ad acquistare, fatti salvi gli impedimenti dovuti a causa di forza maggiore, od altra causa che esuli da proprio ragionevole controllo (quale, ad esempio, scioperi, furti, incendi od altri disastri naturali, ritardi ed annullamenti di viaggi di trasporto) ovvero altre cause dovute alla volontà di terzi e non dipendenti da ACR (quali, ad esempio, divieti alla vendita, all’esportazione od all’importazione posti da Autorità Statali Italiane o Straniere). ACR rifonderà le somme ricevute dall’aggiudicatario per l’acquisto del bene ad esclusione di quelle relative alle spese per il trasporto del bene, se avvenuto od in corso, per l’assicurazione dello stesso e le tasse doganali e/o di importazione.
9. Le stime relative al possibile prezzo di vendita di ciascun lotto sono stampate sotto la descrizione dei lotti riportata nel catalogo e non includono i diritti d’asta dovuti all’aggiudicatario. Tali stime sono puramente indicative. Oltre la stima nel sito web di ACR verrà indicato il prezzo di base d’asta sotto il quale non sarà possibile prendere offerte. Le descrizioni dei lotti nel catalogo potranno essere soggette a revisione, mediante comunicazioni al pubblico durante l’asta.
10. Il pagamento totale del prezzo di aggiudicazione e dei diritti d’asta dovrà essere effettuato per intero, in Euro, entro dieci giorni dall’ aggiudicazione. In difetto ACR, fatto comunque salvo il risarcimento dei maggiori danni, potrà: a) procedere per l’esecuzione coattiva dell’obbligo di acquisto; b) alienare il lotto a trattativa privata oppure in un’asta successiva in danno dell’aggiudicatario, trattenendo comunque, a titolo di penale, eventuali acconti ricevuti. L’oggetto verrà custodito da ACR a rischio e spese dell’aggiudicatario fino a quando non sarà venduto come sopra oppure restituito al venditore su richiesta del medesimo. In ogni caso, fino alla data di restituzione o di vendita, l’aggiudicatario sarà tenuto a corrispondere a ACR una penale pari agli interessi del 1% mensile sull’importo della fattura; gli interessi così calcolati saranno applicati sulle somme dovute a decorrere dal trentesimo giorno seguente la data dell’ aggiudicazione. La consegna del lotto aggiudicato potrà avvenire esclusivamente dal momento della verifica dell’avvenuto pagamento dello stesso.
11. La spedizione per i beni venduti ad acquirenti italiani viene effettuata con corriere espresso assicurato. La spedizione per i beni venduti ad acquirenti esteri di importo superiore ad € 200,00 viene di regola effettuata con corriere espresso assicurato a spese ed a rischio del destinatario, salvo diversi accordi presi direttamente con l’acquirente. Se espressamente richiesto dal cliente, ACR potrà effettuare spedizioni tramite posta raccomandata assicurata e tracciabile. La spedizione per le fatture di importo inferiore ad € 200,00 viene di regola effettuata tramite posta raccomandata assicurata.
12. Nonostante ogni disposizione contraria qui contenuta, ACR si riserva il diritto di concordare con gli aggiudicatari forme speciali di pagamento, di depositare in magazzini privati/pubblici o vendere privatamente i lotti aggiudicati, di risolvere controversie o contestazioni effettuate da aggiudicatari o contro gli stessi e in generale di intraprendere qualsiasi iniziativa ritenuta opportuna al fine di riscuotere somme dovute dall’aggiudicatario o anche, a seconda delle circostanze, di annullare la vendita ai sensi degli articoli 13 e 15 e restituire il prezzo all’aggiudicatario.
13. Gli aggiudicatari sono tenuti all’osservanza di tutte le disposizioni legislative o regolamentari in vigore relativamente agli oggetti dichiarati di interesse storico o artistico particolarmente importante. L’esportazione di oggetti di rilevante interesse storico ed artistico da parte di aggiudicatari residenti e non residenti in Italia è regolata da specifiche normative doganali, valutarie e tributarie. I tempi di attesa di un permesso di libera circolazione sono di circa 60 giorni dal giorno delle richieste all’Ufficio Esportazione competente. La richiesta del permesso è inoltrata all’Ufficio Esportazione solo previo pagamento del lotto e su esplicita autorizzazione dell’aggiudicatario. ACR non assume alcuna responsabilità nei confronti degli aggiudicatari in ordine ad eventuali restrizioni all’esportazione dei lotti aggiudicati, né in ordine ad eventuali autorizzazioni o attestati che l’aggiudicatario dovrà ottenere in base alla legge italiana. L’aggiudicatario, in caso di esercizio del diritto di prelazione da parte dello Stato italiano, non potrà pretendere da ACR o dal venditore alcun rimborso di eventuali interessi sul prezzo e sulle commissioni d’asta già corrisposte.
14. Gli aggiudicatari (cittadini italiani o residenti in Italia) sono tenuti a fornire alla ACR un valido documento d’identità ed il proprio Codice Fiscale.
15. Gli oggetti offerti in vendita sono garantiti autentici senza limiti di tempo.
16. ACR in osservanza all’articolo 49, comma 1, del D.Lgs. n. 231/2007, non può accettare pagamenti in contanti per un importo pari o superiore ai 1.000,00 (mille/00) euro.
17. I lotti contenenti più oggetti non illustrati sono venduti come visti e piaciuti e non sono soggetti a resa da parte dell’acquirente.
18. Le presenti condizioni di vendita sono accettate automaticamente da quanti concorrono all’asta e sono a disposizione di qualsiasi interessato che ne faccia richiesta.
19. Ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. n. 196 del 30.6.2003 (Codice Privacy) si informa il partecipante all’asta che i suoi dati personali saranno trattati per (I) finalità funzionali all’adempimento di obblighi fiscali, contabili e di legge e finalità di gestione contratti e clientela e (II) finalità connesse all’attività commerciale. I dati saranno trattati, anche attraverso la creazione e la gestione di un archivio centrale, con supporti cartacei, informatici e telematici a cui ha accesso personale specializzato e autorizzato. Il conferimento dei dati personali essenziali per gli adempimenti di legge e/o all’instaurazione e/o prosecuzione del rapporto contrattuale è obbligatorio, nel senso che in mancanza sarà impossibile instaurare e/o dar corso a tale rapporto. Il conferimento degli altri dati personali è facoltativo e in genere funzionale a fornire un migliore servizio alla clientela; un eventuale rifiuto a tale conferimento non avrà conseguenze negative a carico del partecipante. I dati personali che riguardano il cliente potranno essere oggetto di Comunicazione a società controllanti, controllate e/o collegate per le stesse finalità di cui sopra o a soggetti esterni di servizi specializzati in: I) gestione di software, hardware, sistemi telematici e informativi; II) attività di elaborazione e archiviazione dati ; (III) attività di stampa, trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela; (IV) servizi di finanziamento, recupero crediti e rilevamento rischi finanziari. Il partecipante potrà sempre esercitare i diritti previsti dall’articolo 7 del Codice Privacy. Il Titolare del trattamento è ACR Auctions S.r.l., con sede legale in Roma, via del Babuino 89. Il responsabile è il signor Giuseppe Bertolami. Il partecipante, con l’invio telematico della conferma del proprio ordine d’acquisto, prende atto della suesposta informativa ed acconsente al trattamento dei dati personali forniti.
20. Ogni controversia relativa alla applicazione, esecuzione, interpretazione e violazione del presente contratto d’acquisto è sottoposta alla giurisdizione italiana. Per qualsiasi controversia tra le parti in merito al presente contratto sarà di esclusiva competenza del Foro di Roma.
Commissioni d’asta, IVA e spese
Regime IVA (Regime del margine)
Tutte le vendite effettuate da ACR Auctions s.r.l. sono operate in virtù di rapporti di commissione stipulati con privati o con soggetti IVA, che operano nel regime del margine, regolato dall’art. 40bis dl n. 41/95 e successive modifiche.

Commissioni acquirenti
L’importo complessivo a carico del compratore, per ciascun lotto, è composto dal:
- Prezzo di aggiudicazione
- Commissione del 22% IVA inclusa


Note legali
1.Generale
Il presente sito www.acrauctions.it (di seguito il “Sito”) è gestito da ACR Auctions s.r.l., con sede in Roma via del Babuino 89, iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma al nr. RM- 1242423, Capitale Sociale di euro 110.000,00 (centodiecimila), C.F. e P.IVA 10582381009.?2. Diritti di proprietà industriale ed intellettuale
Tutto il materiale pubblicato sul presente Sito fornito a scopo informativo (tra cui, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini fisse o in movimento, le elaborazioni grafiche, le fotografie, le banche dati, la relativa documentazione, etc.), nonché il modo in cui i contenuti sono presentati e formati sono di esclusiva proprietà di ACR Auctions s.r.l. od ei rispettivi aventi diritti tra cui, segnatamente, gli artisti delle opere riprodotte, e sono protetti dalle leggi italiane ed internazionali in materia di proprietà intellettuale e industriale. Se non espressamente previsto, i contenuti del Sito non possono, né in tutto né in parte, essere copiati, modificati, riprodotti, trasferiti, caricati, scaricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo. In particolare, è vietato copiare i programmi per elaboratore (software) che determinano il funzionamento di questo sito, creare programmi a questi simili, rintracciare e/o utilizzare il codice sorgente dei suddetti programmi. I marchi, i loghi e gli altri segni distintivi, ivi inclusi gli slogan pubblicitari, utilizzati all’interno del Sito sono di esclusiva proprietà di ACR Auctions s.r.l. o dei rispettivi aventi diritto. Ne è pertanto vietata qualsiasi riproduzione al pubblico non autorizzata ed è in ogni modo inteso che nessun uso di tali segni distintivi è ammesso su altro sito internet diverso dal Sito o su qualsivoglia altro mezzo di comunicazione senza il preventivo consenso di ACR Auctions s.r.l..
3. Utilizzo del Sito
ACR Auctions s.r.l. autorizza la visualizzazione e la consultazione dei materiali disponibili sul presente Sito per uso esclusivamente personale, restando vietata qualsiasi riproduzione anche parziale dello stesso diversa dall’uso domestico o per informazione personale. Nessuna riproduzione di questo Sito o di sue parti, pertanto, può essere venduta, distribuita o altrimenti utilizzata a fini commerciali, né modificata o incorporata in qualsiasi altro lavoro o pubblicazione in qualsiasi forma. ACR Auctions s.r.l. si riserva di perseguire ogni utilizzazione non autorizzata, o comunque contraria alla legge, nelle più opportune sedi giudiziarie sia civili che penali. È fatta salva la possibilità per l’utente di immagazzinare tali contenuti nel proprio computer o di stampare estratti delle pagine del Sito ad uso esclusivamente personale.
4. Responsabilità
Fatti salvi i limiti inderogabili di legge, ACR Auctions s.r.l. non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile per i danni derivanti dall’utilizzo del presente Sito, ivi inclusi, a titolo esemplificativo, i danni causati da errori, inesattezze, interruzioni, difetti, cancellazioni, perdita di dati, accesso non autorizzato, virus, o qualsiasi altra perdita. Il Sito potrà
contenere anche un archivio storico di informazioni che saranno fornite esclusivamente per la consultazione dell’utente. ACR Auctions s.r.l. si riserva il diritto di modificare i contenuti del Sito in qualsiasi momento; sono pertanto sempre possibili errori e/o omissioni ed è inteso che le informazioni e le notizie che potranno essere riportate nel presente Sito sono fornite senza alcuna garanzia esplicita né implicita di nessun tipo. ACR Auctions s.r.l. non potrà essere ritenuta responsabile per l’eventuale imprecisione o inesattezza dei dati ivi comunicati né degli effetti derivanti dall’uso di queste informazioni. Il materiale contenuto in questo sito è fornito quindi ad esclusivo scopo informativo, con esclusione di qualsivoglia garanzia o impegno circa la sua completezza, accuratezza o aggiornamento.
5. Limiti di responsabilità, collegamenti ipertestuali
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione all’uso che terzi potranno fare dei contenuti pubblicati sul Sito, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall’accesso, dall’interconnessione, dallo scarico di materiale dal Sito. Pertanto ACR Auctions s.r.l. non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con il Sito oppure a seguito dell’uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati. L’eventuale possibilità di accedere a siti web gestiti da terzi attraverso un collegamento ipertestuale (“Link”) dal presente Sito non comporta da parte di ACR Auctions s.r.l. alcuna condivisione o apprezzamento del relativo contenuto. Tali siti web accessibili tramite link non sono soggetti al controllo di ACR Auctions s.r.l. che, pertanto, non si assume alcuna responsabilità circa il loro contenuto o loro eventuali modifiche o aggiornamenti, né in merito ad eventuali collegamenti in essi contenuti. L’accesso a tali siti, nonché i relativi contenuti, saranno regolati dalle condizioni di utilizzo dei rispettivi siti. L’utente che decide di visitare un sito internet collegato al Sito lo fa a suo rischio, assumendosi l’onere di prendere tutte le misure necessarie contro virus od altri elementi distruttivi. Si declina pertanto ogni responsabilità circa il loro contenuto nonché quello degli ulteriori siti ad essi collegati. Spetta pertanto esclusivamente all’utente l’onere di adottare tutte le misure più idonee per assicurarsi che tali siti siano liberi da virus, “trojan horses”, “worms” o qualunque altro mezzo in grado di danneggiare il computer.
6. Disponibilità dei prodotti e servizi di ACR Auctions s.r.l., modalità di presentazione al pubblico e prezzi indicati
Resta inteso che ogni riferimento di questo Sito a prodotti o servizi di ACR Auctions s.r.l., comunque denominati, possono costituire un’offerta di vendita o di fornitura, la cui realizzazione, a seconda delle richieste dell’utente, è in ogni caso soggetta alla effettiva disponibilità di tali prodotti o servizi da parte di ACR Auctions s.r.l.. Le immagini e le modalità con cui i prodotti e servizi di ACR Auctions s.r.l. sono offerti all’interno del Sito, hanno finalità meramente illustrative e non necessariamente corrispondono alla reale presentazione del prodotto e/o del servizio di ACR Auctions s.r.l., comunque denominati. I prezzi indicati nel Sito sono validi solo per l’Italia e potrebbero essere suscettibili di variazioni.
7. Legge e Giurisdizione
Le presenti note sono regolate dalla legge italiana. Il Foro di Roma avrà giurisdizione e competenza esclusiva per eventuali controversie comunque connesse alle presenti note legali.


Terms and conditions of business (English version – auctions taking place in Rome)
1. Lots may be viewed at Villa Bertolami, Via Maria Domenica Brun Barbantin 44 from 22 May to 2 June 2014 (www.villabertolami.it) from 11 to 19 hrs. ACR Auctions s.r.l. (henceforth ACR) acts as the sole agent for officially registered sellers.The proceeds of the sale are due to the seller, ACR does not assume any liability beyond those accruing to it as a mandatory agent for the seller or any other third parties.
2. The highest bidder is the buyer at the final hammer price, any dispute shall be settled at the auctioneer’s absolute discretion. Every bidder is deemed to act as a principal unless ACR has written acknowledgement that he or she acts as an agent on behalf of a named principal.
Offers may be made through our website (www.acrauctions.it), or Druot live (www.drouotlive.com), The-saleroom (www.the-saleroom.com), Invaluable (www.invaluable.com), fax, email, phone (in this case, the calls will be recorded) or directly to the offices of ACR. Offers made by email, fax, phone, through our website or website above mentioned, can be received until the time indicated in the information for buyers. ACR cannot transfer to third parties lots already awarded, therefore only the original buyer is considered responsible for payment.
Buyers who have not established a credit arrangements with ACR will be asked to pay for their purchases in Euro on taking possession. ACR cannot take banker’s references over the telephone at the time of clearance and buyers will not be entitled to possession of their purchases until payment is made in full.
3. ACR reserves the law to remove any lot. During the auction, the auctioneer has the right to combine or separate lots and change the order of sale. ACR may also remove lots if the offers do not reach the reserve price agreed between ACR and the seller.
4. A premium of 22% on the hammer price (inclusive of VAT for European customer) is payable by the buyer on all sales.
5. All prospective bidders are required to register with ACR and fill out a commission form before each auction.
Under Italian law purchases can only be made by persons over the legal age of 18. A prospective bidder under the legal age must bid through a parent, legal guardian or acquaintance of legal age.
6. ACR can make bids, agreeing mandates for the purchasing, through the auctioneer during the auction. In case of identical bids, the written bid prevails over the oral expressed in the auction.
In case of matching written bids the lot will be awarded to the bidder whose bid has been received first.
ACR can refuse bids of unknown bidders, unless it is issued a deposit for the entire value of the desired lots. However, other adequate collateral may be given.
7. ACR requires personal ID from successful bidders at the time of award. The successful bidders shall provide adequate and verifiable credit reference. In case of mismatch with genuine ID or incomplete ID, ACR may cancel the contract of sale of lots.
8. ACR, as acting agent for the seller, declines any responsibility as to the descriptive content and illustrations of the objects in its catalogues, brochures or other forms of artwork it generates, all descriptions and images are indicative. In order to allow for a thorough examination of the condition, provenance and appearance of the objects offered, ample time is given for their inspection. Neither ACR nor the seller is responsible for statements of opinion concerning the description, condition, weight or erroneous attribution of the items offered. After adjudication neither ACR nor the personnel of ACR will be held responsible for any controversies arising as to the state of preservation, provenance, omissions or erroneous attribution of the items offered. Neither ACR nor its personnel can give any guarantee to this effect, except in cases as foreseen by Italian law.
ACR stipulates that according to Article 1488, paragraph 2, of the Italian Civil Code, this sale contract is defined as of “an uncertain nature” and is therefore exempt of any warranty for loss or dispossession. Therefore, if a buyer suffers a loss or dispossession in part or whole of a purchased item of the present sale, no refund of the price paid or of costs incurred thereof may be claimed from ACR. Under Article. 1487, paragraph 2, of the Italian Civil Code, there is a continuing guarantee for the loss or dispossession of items when in the possession of ACR.
Moreover, ACR is not liable to the buyer for any loss of profit or any other indirect or consequential loss or damage arising from breach of contract, from non-contractual to pre-contractual liabilities.
ACR is obliged to consign to the buyer any item contractually purchased, but is freed from this liability in the event or circumstance beyond the control of both parties, such as a strikes, theft, fire or other natural disasters, delays and the cancellations of transport systems, including bans on sale, export or import on the part of Italian or foreign authorities. ACR will refund the amounts received by the buyer for the purchase of the property except those relating to the cost of transporting the goods, if executed or in progress, insurance and customs export or import taxes applied to any item.
9. The pre-sale estimates are intended as a guide for prospective bidders and do not include commission charges on the hammer price. There is also an opening price (indicated on www.acrauctions.it), under which no offers will be accepted. Lot descriptions in the catalogue can be changed, revised or corrected, any such sale notices will be communicated before or during the sale.
10. All payments must be made in Euro and payable in full to ACR within seven days of the auction closure date and time. Failure of payment will incur, without prejudice to any other rights, proceedings against the buyer for the following:
a) For damages and breach of contract with the enforcement of the compulsory purchase obligation.
b) To dispose the lot by private treaty or cause it to be re-sold by public auction for which the defaulting buyer shall be liable to ACR for any resulting deficiency in the total amount realized and advance payments received will be withheld.
Unpaid items will be held by ACR at the buyer’s risk and expense until sold as stated above or returned at the Vendor’s request. In any case, until the date of payment or sale, the buyer shall held responsible by ACR for a penalty of 1% per month of the total invoice. The interest will be calculated from the 30th day following adjudication. Ownership of lots purchased shall not pass to the buyer until he or she has made payment in full.
11. Shipment for goods sold to Italian buyers is normally made by courier and insured at the risk and expense of the recipient, except otherwise agreed directly with the buyer. The shipment for goods sold to foreign buyers for an amount exceeding € 200.00 are usually made with courier at the expense and risk of the recipient, except otherwise agreed directly with the buyer. If specifically requested by the customer, ACR will make shipment by registered mail, insured and traceable. The shipment of the invoices amount less than € 200.00 is normally done by registred mail.
12. Notwithstanding any provision to the contrary contained herein, ACR reserves the right to accept alternative methods of payment including items deposited in private or public warehouses or sell privately the lots awarded. In order to resolve disputes or complaints made by buyers ACR may take any action deemed appropriate to collect the amount due or depending on the circumstances, cancel the sale under articles 13 and 15 of our conditions of sale and return the money paid by the buyer.
13. Successful bidders are required to comply with all the laws and regulations of The Italian Republic concerning historical or cultural objects of art. The export of archaeological or items of historical and artistic interest by buyers, resident and not in Italy, is regulated by specific regulations, currency restrictions and taxes. The waiting time for export permits is approximately 60 days from date of request at the competent Export Office. The license application is submitted to the ministry upon full payment of the lot and the express request of the buyer.
ACR accepts no responsibility in respect of the buyer regarding possible restrictions on the export of purchased lots, either in regard to export licenses or other certificates required under Italian law.
In case of the Italian State exercising its Right Of First Refusal, the buyer cannot claim from ACR or the seller any reimbursement of interest on the hammer price and fees already paid.
14. Successful bidders (i.e. Italian citizens resident in Italy) are required by law to provide ACR with their indentity document and tax code number.
15. Items offered for sale are unconditionally guaranteed authentic and no time limit.
16. Under Article 49 of Italian Legislative Decree no. 231/2007, paragraph 1, payments in cash are not accepted for an amount equal to or greater than 1.000 €.
17. Multiple lots containing coins that are not illustrated are sold ‘as is’ and may not be returned by the buyer.
18. These terms and conditions of business are automatically accepted by those participating in our sales and are available on request.
19. Under Article 13 of Italian Legislative Decree no. 196 of 30.6.2003 (The Privacy Code) bidders are reassured that personal data given to AR is protected and exclusively to satisfy the requirements of the Italian authorities with regard to contracts, customers and related trade. This personal data is centrally kept and is only accessible to authorized personnel.
The disclosure of personal data is obligatory under Italian law and facilitates the establishment and the continuation of commercial relationships, the absence of which is departmental to the contractual obligations of bidders and consignors. The disclosure of other personal data is voluntary, aimed at enabling better customer service and may be disclosed only to a parent, affiliated companies or specialist service providers such as:
I) software, hardware and information computer systems.
II) data processing and storage systems.
III) printing, transmission, addressing, transport and handling systems.
(IV) financial services companies, debt collection and financial risk agencies.
Customers may always exercise the right of privacy as stipulated by Article 7 of The Privacy Code.
The responsibility for data protection is with ACR Auctions s.r.l., in via del Babuino 89, 00187 Rome, Italy, founded and owned by Mr. Giuseppe Bertolami. Customers sending purchase orders by email acknowledge the above notices and agree to the aforesaid processing of their personal data.
20. Any legal action or claim related or arising from this agreement regarding the application, execution or interpretation of the present purchase contract, shall come under Italian law. Any legal dispute between the parties relating to this contract will be brought only in a court sitting in Rome, Italy.
The above mentioned conditions are written in English, in the event of any legal dispute, the only valid text is the Italian version.

Auction commission, Value Added Tax and costs

The Value Added Tax Margin Scheme
All sales are conducted by ACR under the VAT Margin Scheme (Articles 40 bis, 41/95 and subsequent modifications). Therefore ACR will not apply additional VAT on the hammer price.

Buyer’s Premium
A premium of 22% on the hammer price (inclusive of VAT for European customer) is payable by the buyer on all sales.

Although we will endeavour to execute all late bids, ACR will not be held responsible for bids received after the day and time stipulated for the sale closure.
See Full Terms and Conditions